L' Acero ha una durezza tale da garantire le prestazioni richieste; ciò nonostante il pavimento si può ammaccare per urti o cadute di oggetti, per l'applicazione di carichi concentrati su piccole superfici quali tacchi a spillo, scale da lavoro, etc., piccoli oggetti quali chiodi o sassolini presenti sotto le suole delle scarpe. Qualsiasi trattamento di finitura applicato alla faccia svolge infatti un'azione protettiva, ma non impedisce quanto sopra descritto.

Con l'esposizione alla luce l'Acero tende nel tempo a modificare leggermente la propria coloritura, motivo per cui al momento della fornitura gli elementi in legno possono avere una tonalità di colore diversa dalle campionature ed eventuali macchie di colore rilevate sulla pavimentazione e dovute all'impiego di tappeti, passatoie o altri oggetti tendono a scomparire con la successiva esposizione alla luce.

Ogni elemento in legno della medesima specie legnosa possiede un aspetto originale ed unico, che dipende sia dalle caratteristiche climatiche e mineralogiche del luogo di accrescimento della pianta di provenienza, che dal suo punto di prelievo e dal suo orientamento nel tronco. Di conseguenza le tonalità di colore e le fibrature presenti su questo sito e sui documenti a stampa sono da intendersi indicative e non vincolanti, in quanto solo minimamente rappresentative della variabilità naturale che rende unico ed irripetibile ogni elemento in legno. Per tutto quanto sopra, elementi in legno facenti parte della stessa specie possono presentare aspetto e tonalità anche palesemente diversi fra loro.

Per limitare le sue variazioni dimensionali, il legno va conservato, sia nei pacchi che in opera, in idonee condizioni ambientali, ossia alla temperatura di (15÷25)°C e con un’umidità dell’aria pari al (45÷60)%. Un ambiente tenuto ai valori termoigrometrici sopra riportati corrisponde anche a quello di miglior benessere fisiologico dell’uomo, considerato di norma ottimale ad una temperatura di 20°C e con un’umidità dell’aria del 50%.

ALI Parquets Acero
Caratteristiche della specie legnosa ricavate dall’analisi della letteratura tecnica di settore:
Acero
Denominazione commerciale ALI
Acero
Nome Italiano UNI EN 13226, UNI EN 13227, UNI EN 13228
Acer spp
Denominazione botanica
►►►▷▷ (media)
Durezza a penetrazione Brinell
►►►▷▷ (media)
Stabilità dimensionale
▲△△ (sconsigliata)
Posa in bagni, cucine e su massetti riscaldati